TeleOne, in Sicilia can.19 Digitale Terrestre.

L’evento internazionale è stato organizzato da CIHEAM Bari (Centre International de Hautes Etudes Agronomiques Méditerranéennes) e Forum Mediterranean Food Cultures, con il sostegno di International Foundation on Mediterranean Diet (IFMeD), Union for the Mediterranean (UfM), Ministero italiano per gli affari esteri e della cooperazione internazionale, FAO, oltre a Regione Sicilia e Comune di Palermo.

In un momento in cui si stanno affermando nuove dinamiche di dialogo e cooperazione nella Regione e devono essere assunti impegni per dare al Mediterraneo un’opportunità positiva per il futuro il CIHEAM, con la sua lunga storia e la sua ricca esperienza mediterranea, sostiene che lo sviluppo dell’agricoltura e dei territori rurali dovrebbe essere associato allo sviluppo di sistemi alimentari sostenibili, responsabili e inclusivi.

Dal 2011 l’Istituto di Bari promuove con FAO, CNR, CREA, ENEA e l’Università la Sapienza di Roma, la Dieta Mediterranea come modello di sistema alimentare sostenibile.
Il CIHEAM Bari,inoltre, impegnato sin dal 1962 nella formazione, ricerca e cooperazione per lo sviluppo dell’agricoltura, la sicurezza alimentare e la coesione territoriale nel Mediterraneo ha lanciato, ultimamente, il proprio piano d’azione: l’agenda strategica per il Mediterraneo (CAPMED 2025) in linea con gli SDG delle Nazioni Unite che include, tra le sue priorità, i sistemi alimentari sostenibili».

Il meeting si è svolto in preparazione al Summit del Dialogo 5+5 delle due sponde, che si terrà il 24 giugno prossimo a Marsiglia.

Categoria:

Mediaone

I commenti non sono possibili