Palermo: Palazzo Sartorio sgomberato e nuovamente occupato

 

TELE ONE: Le interviste di Massimo Brizzi tratte dal TG Medianews a Nino Rocca del Comitato di lotta per la casa, Giovanni Fiumara uno degli occupanti.

Venti famiglie con bambini dopo essere state sgomberate da palazzo Sartorio -in via Maqueda- la settimana scorsa, si erano spostate in segno di protesta, davanti la sede del comune di Palermo a piazza Pretoria.

Domenica prima dell’alba, intorno alle 4, dopo aver trascorso 3 notti all’aperto sono tornate a occupare il palazzo di proprietà dell’Ipab in via Maqueda.
Manca un piano per l’emergenza casa”, afferma Nino la Rocca del Comitato Lotta per la Casa.

Anche un episodio di solidarietà che ha visto protagoniste le forze dell’ordine- oggi ringraziate da Giovanni Fiumara- uno degli occupanti di palazzo Sartorio che ha raccontato:” Un ispettore di polizia ha comprato i panini per i miei figli, durante uno dei giorni trascorsi in protesta davanti palazzo delle Aquile”.

I commenti non sono possibili