Il bagherese Totò Di Piazza de “La Porta del Pepe” vince il campionato italiano della pizza

 

www.teleone.it
TeleOne in Sicilia can.19 Digitale Terrestre.

Il pizzaiolo bagherese Salvatore Di Piazza di 27 anni, che da 9 anni lavora al ristorante La Porta del Pepe di Bagheria, ha vinto lo scorso 26 settembre il Campionato Italiano della Pizza a Falerna in Provincia di Cosenza, primeggiando tra una rosa di circa 500 partecioanti tra cui il campione del mondo in carica e diversi maestri pizzaioli napoletani e di altre regioni italiane.

La pizza Gourmet creata per l’occasione da Totò Piazza, con la collaborazione dello chef del ristorante la Porta del Pepe Francesco Intermoia e dalla famiglia Altavilla proprietaria della struttura, ha conquistato una giuria molto competente composta dallo chef stellato Donato Episcopo e da Danilo Bellucci, il presidente onorario dell’associazione Pellegrino Artusi.

La Pizza creata da Totò è composta da ingredienti di qualità ed è ispirata ai sapori della Sicilia. La pizza viene cotta in forno con il fior di latte, succesivamente a crudo vengono aggiunti funghi porcni di Castelbuino, gamberone di Mazara, Maionese al gamberone, scorza di limone verdello di Bagheria e polvere di gamberone.
“Non pensavo assolutamente di vincere e dopo aver fatto la pizza avevo deciso di non aspettare l’esito della gara, è stata mia moglie Alessia che mi ha convinto a rimanere e per questo la ringrazio moltissimo, mi è stata vicina e la sua presenza è stata determinante. In questo lavoro metto tutto me stesso, devo tutto a mio fratello Pietro che mi ha insegnato l’arte di fare la pizza. E’ la prima gara che faccio ed essere arrivato primo mi riempie di orgoglio. Ringrazio anche la famiglia Altavilla,in particolare Giuseppe e Samuela che hanno creduto in me” – dice orgoglioso Totò Di Piazza.

“Siamo contenti che la pizza creata da Totò Di Piazza sia riuscita a vincere addirittura il campionato italiano. Crediamo che la ricetta giusta per il successo sia puntare sulla qualità delle materie prime, valorizzando le capcità dei giovani. Noi abbiamo deciso di credere nel futuro di Bagheria nel nostro settore, quello della ristorazione e dall’accoglienza turistica. L’ultimo anno Bagheria ha visto un trend decisamente positivo in termini di afflusso turistico. Abbiamo creduto anche nel rilancio del centro storico e nel nostro piccolo siamo soddisfatti di quanto fatto finora, anche perchè in un momento in cui molti giovani vanno via dalla Sicilia noi continuiamo ad investire nel nostro territorio creando anche sbocchi occupazionali.” – ha detto Giuseppe Altavilla, proprietario del Ristorante La Porta del Pepe in PIazza Sepolcro a Bagheria.

La Porta del Pepe non è però solo pizza, ma propone ai clienti un menù curato in ogni dettaglio ideato dallo Chef originario di Pozzuoli Francesco Intermoia “: La nostra cucina è prevalemntemente a base di pesce con particolare attenzione ad un filiera corta e a prodotti di altissima qualità. Considerate le mie origini campane ho aggiunto un tocco di napoletanità alla meravigliosa cucina siciliana”. (bagherianews)

I commenti non sono possibili