Palermo calcio. Comunicato della Società.

Palermo calcio. Comunicato della Società.

Il Presidente Giovanni Giammarva ha rilasciato una breve nota per commentare le indiscrezioni apparse in questi giorni in tutti gli organi di stampa.

Dall’inizio della mia presidenza del Palermo Calcio mi sono imposto il silenzio assoluto sulle vicende giudiziarie interessanti la Società che da tempo rimbalzano sui media, convinto che ogni attività al riguardo debba essere esercitata esclusivamente nelle aule giudiziarie.

Conseguentemente, abbiamo accolto con estremo favore la decisione del Tribunale Fallimentare di Palermo di fissare a brevissimo termine l’udienza in cui potremo confrontarci con l’Autorità e chiarire definitivamente ogni questione.

Mi addolora, però, l’incomprensibile e dannosa circostanza che tali notizie vengano diramate dagli Organi di Stampa alla vigilia delle gare sportive, con pericolo che la serenità di una squadra fortemente motivata e coesa che continua a marciare per conquistare e consolidare la vetta del campionato, possa essere negativamente influenzata.

Sin dal primo confronto previsto per il prossimo 7 dicembre, coglieremo l’occasione per confutare le risultanze di una perizia basata solo su mere previsioni, inconsistenti e superficiali, sulla scorta della quale è stata promossa la richiesta di fallimento.

 

Intanto il campionato di serie B continua con il suo ritmo incalzante.
Sono diciannove i convocati da Bruno Tedino per il match contro il Venezia, in programma oggi alle 18.00 allo Stadio ”Renzo Barbera” e valido per la diciassettesima giornata del campionato di Serie B ConTe.it. Ecco l’elenco completo:

PORTIERI: Maniero, Pomini, Posavec.

DIFENSORI: Accardi, Dawidowicz, Petermann, Struna, Szyminski.

CENTROCAMPISTI: Aleesami, Fiordilino, Gnahoré, Jajalo, Murawski, Rispoli.

ATTACCANTI: Coronado, Embalo, La Gumina, Nestorovski, Trajkovski.

Giuseppe Bellusci non sarà a disposizione a causa di un risentimento muscolare al soleo della gamba destra. Nei prossimi giorni il calciatore si sottoporrà agli esami diagnostici del caso. 

 

I commenti non sono possibili