Farmacie bersaglio preferito dai rapinatori, al via sistema di videosorveglianza attiva.

Le farmacie sono, sempre più spesso, nel mirino dei rapinatori. L’ultimo caso ieri alla Marinella, dove sono entrati in azione due banditi armati di pistola.

Il prefetto Antonella De Miro e il presidente provinciale di Federfarma, Roberto Tobia, hanno firmato un protocollo di collaborazione nell’ambito dell’accordo quadro sottoscritto a livello nazionale dal ministero dell’Interno e da Federfarma e si prevede l’installazione nelle farmacie dei nuovi impianti di videosorveglianza antirapina collegati con le più moderne tecnologie alle centrali operative delle forze di pubblica sicurezza.

 

I commenti non sono possibili