Palermo: il capo della Polizia per i 50 anni dell’Anps

Palermo: il capo della Polizia per i 50 anni dell’Anps

Continuano le celebrazioni del 50° Anniversario della fondazione dell’Anps, l’Associazione nazionale della Polizia di Stato.

 

Stamattina il capo della Polizia Franco Gabrielli è andato a Palermo dove, alla caserma Pietro Lungaro, ha incontrato oltre 300 soci e simpatizzanti arrivati da tutta la Sicilia.

Dopo aver deposto la corona d’alloro al monumento dei caduti, il prefetto Gabrielli si è fermato in raccoglimento per qualche minuto davanti alla teca con la “Quarto Savona 15”, la Fiat Croma saltata in aria a Capaci e temporaneamente collocata nel cortile della caserma che è sede anche del reparto scorte.

mediaoneonline.it

I resti di quell’auto divenuta uno dei simboli della memoria della strage e di lotta alla mafia: a distanza di 26 anni dal tragico evento ancora oggi la vettura percorre chilometri per testimoniare la forza della legalità, nonostante sia stata colpita in pieno dalla deflagrazione di 600 chili di tritolo.

In quell’attentato rimasero uccisi il giudice Giovanni Falcone e gli agenti di scorta Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco Dicillo.

Quindi si è spostato nell’aula magna “Domenico Corona” per la cerimonia durante la quale il Prefetto stesso ha premiato i soci  più anziani consegnando loro una medaglia.

Al termine del raduno, Gabrielli ha incontrato i Questori delle province siciliane, i dirigenti della questura e delle specialità e tutto il personale in servizio nella caserma “Pietro Lungaro”.

I commenti non sono possibili