Catania: scoperto peschereccio di marijuana

La Squadra mobile di Catania ha arrestato otto persone responsabili di traffico di sostanza stupefacente. Tre degli arrestati avrebbero trasportato su un peschereccio un ingente carico di marijuana diretto nel capoluogo etneo.

I tre uomini, imbarcati dal porticciolo di Ognina, su un natante di 12 metri dirigendosi verso le coste greche dove hanno caricato la preziosa merce per poi invertire la rotta per approdare ad Acitrezza. Qui ad aspettarli hanno trovato i poliziotti che oltre a bloccarli hanno fermato anche altri due complici arrivati a bordo di un camion per trasportare la droga. Nel controllo del peschereccio gli agenti hanno trovavato la stiva piena, fino all’inverosimile, di sacchi contenenti marijuana.

L’imbarcazione è stata poi trasferita al porto di Catania per il sequestro della merce, quantificata in più di 2 mila chili di marijuana contenuta in 125 sacchi.

Le cinque persone fermate durante l’operazione sono finite in manette insieme ad altre due arrestate il giorno successivo che facevano parte dell’organizzazione. Le indagini sono ancora in corso per scoprire a chi era diretto il carico che, una volta messo in commercio, avrebbe fruttato circa 10 milioni di euro.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.