RANDAZZO: ANZIANA RAPINATA E DENUDATA IN UNA VILLA, FERMATI TRE VENTENNI

RANDAZZO (CATANIA) (ITALPRESS) – I carabinieri hanno fermato tre giovani sospettati di essere gli autori di una violenta e brutale rapina ai danni di una pensionata di Randazzo, in provincia di Catania.

I fatti risalgono alla sera del 29 marzo scorso, quando tre malviventi, a volto coperto, si introdussero in una villetta alle pendici dell’Etna, dove viveva la donna che venne sequestrata, picchiata e minacciata di violenza sessuale dopo essere stata denudata. Ore da incubo, per costringerla a consegnare soldi e gioielli.

Dopo il colpo e la violenta aggressione, l’anziana e’ riuscita a lanciare l’allarme, informando i carabinieri. Le indagini hanno cosi’ portato alla identificazione dei tre presunti rapinatori, tutti ventenni. I militari hanno recuperato parte della refurtiva, compreso un braccialetto che uno dei banditi indossava.

La donna e’ ancora ricoverata in ospedale, con una prognosi di dieci giorni.

TELE ONE, in Sicilia can.19 Digitale Terrestre.
www.teleone.it

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.