Caracausi: “Bisogna azzerare tutto per ripartire”

“Le dimissioni dell’assessore alle culture prima e quelle dell’assessore al bilancio dopo sommate alle tante emergenze, cimiteri, allagamenti, rifiuti, infrastrutture, ecc. ritengo debbano far riflettere il sindaco di Palermo che questa squadra di governo da lui scelta non è all’altezza di affrontarli e risolverli. 

Ritengo sia arrivato il momento di azzerare tutto e ripartire per il bene della città e se vuole concludere gloriosamente la sua esperienza di Sindaco di questa città. 

Alcuni assessori dimostrano di non essere all’altezza del ruolo come anche alcuni rappresentanti delle società partecipate. 

Ed allora o l’una o l’altra o si  cambia o chi fino ad oggi lo ha sostenuto e difeso sarà costretto a schierarsi con le opposizioni e votare una mozione di sfiducia che significa la fine di questa esperienza politica. Ritengo che ci siano tutti i presupposti affinché il cambiamento messo in atto dal 2012 possa essere completato ma con uomini e donne nuove motivate che non guardano al proprio tornaconto.  Le forze politiche di centro sinistra che sostengono l’amministrazione devono fare la loro parte proponendo soluzioni adeguate per la Palermo del futuro”. 

Lo dichiara Paolo Caracausi,  consigliere comunale di “Avanti Insieme” (IDV).

(Visited 3 times, 1 visits today)

You might be interested in

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *