9 Agosto 2022

Tele One

Tele One – Ultime Notizie, Cronaca live, rubriche sul Palermo Calcio.Per info e pubblicità 091 333660. In Sicilia sul canale 19 Digitale Terrestre.

Coronavirus a Palermo, all’hotel Mercure 50 turisti messi in isolamento

Scatta il piano di emergenza dopo che a Palermo è stato confermato il primo caso di contagio di coronavirus. E’ risultata positiva la turista di Bergamo in vacanza a Palermo che ieri sera è stata ricoverata nell’ospedale Cervello per i controlli dopo aver mostrato sintomi influenzali. La donna era in vacanza a Palermo e risiedeva all’Hotel Mercure nel centro di Palermo assieme a un gruppo di altre 29 persone.

Tutti adesso si trovano in isolamento nell’albergo in attesa dell’esito del tampone faringeo che è stato fatto a tutti. Oltre ai turisti sono in isolamento anche venti persone circa, tra cui personale dell’hotel, che sono state più a stretto contatto col gruppo. Intanto dalla direzione dell’hotel, che fa parte di una catena leader mondiale dell’accoglienza, hanno fatto sapere di non “essere autorizzati” a dire nulla.

Il sindaco Leoluca Orlando, appena informato del caso della turista bergamasca in vacanza a Palermo
risultata positiva al coronavirus, è stato durante la notte in contatto con le autorità sanitarie e con il Governo regionale per – dice una nota del Comune – “sincerarsi che tutte le procedure previste siano state messe in atto per l’isolamento della paziente che, al momento, presenterebbe soltanto leggeri sintomi influenzali”.

Il sindaco è tuttora in contatto con la Prefettura, dove nelle prossime ore si svolgerà una riunione operativa con le
autorità sanitarie uniche titolate a fornire indicazioni tecniche accurate sulle eventuali ulteriori misure precauzionali
da adottare. “Si conferma l’importanza che in caso di sintomi influenzali si contattino le strutture mediche senza recarsi al pronto soccorso – ha detto il sindaco – così come si conferma la necessità di rispettare tutte le regole igieniche personali e ambientali che servono a impedire il contagio”.

La conferma del primo caso di sospetto contagio di coronavirus è arrivata questa mattina dalla Regione.”Abbiamo un sospetto caso positivo risultato tale all’esame del tampone”. Quello di Palermo è anche il primo caso di coronavirus accertato nel Sud Italia. Il governatore Nello Musumeci ha fatto sapere che la donna di origine bergamasca è arrivata a Palermo prima dell’inizio dell’emergenza in Lombardia. Adesso il campione esaminato al Policlinico sarà immediatamente inviato allo Spallanzani per ulteriori verifiche. La signora, che è stata posta in isolamento al reparto di malattie infettive dell’Ospedale Cervello, è pienamente cosciente e mi è stato riferito che non presenta particolari condizioni di malessere.

Intanto domani mattina il Ministro della Salute, Roberto Speranza, incontrerà il Commissario UE alla Salute, Stella Kyriakides, il Direttore Europa OMS/WHO, Hans Kluge e il Direttore ECDC, Andrea Ammon per fare il punto sul coronavirus. L’incontro si terrà a Roma alle 11.15, nella sede del Ministero della Salute. Dopo la conference call tra il premier e i presidenti delle Regioni, il governatore della Sicilia Nello Musumeci sentirà il ministro per la Salute Roberto Speranza per concordare eventuali altre misure da adottare nell’isola per fronteggiare l’emergenza coronavirus. (blogisicilia)