Coronavirus: prendevano il sole in spiaggia a Mondello, due denunciati

Non hanno resistito al richiamo della prima tintarella, hanno sfidato le prescrizioni del decreto contro la diffusione del coronavirus sdraiandosi in spiaggia a Mondello e sono tornati a casa scottati sia dal sole che da una denuncia per la violazione del decreto “io resto a casa”. Due palermitani sono stati pizzicati dai carabinieri della stazione di Partanna Mondello mentre prendevano il sole sulla spiaggia di Mondello.

La coppia di amici si è persino sorpresa alla vista dei carabinieri della stazione di Partanna Mondello. “Stiamo semplicemente prendendo il primo sole”, hanno detto ai militari. Ma non era una passeggiata, nemmeno un’attività sportiva all’aperto o un’uscita di casa necessaria. “Stiamo facendo centinaia di controlli al giorno – commenta il comandante della Compagnia di San Lorenzo Andrea Senes – Stiamo facendo il massimo sforzo possibile per sensibilizzare le persone a rimanere in casa. Purtroppo pare che ancora in molti non lo abbiano compreso”.

Alla vista delle divise molti altri palermitani distesi al sole hanno raccolto le loro cose e velocemente sono rientrati a casa per evitare di finire nei guai. Ma a parte i patiti dell’abbronzatura a Mondello, ieri altri cinque palermitani sono stati denunciati dai carabinieri di San Lorenzo. Si tratta di quattro neo maggiorenni e un adulto che facevano scuola guida in via Nina Siciliana approfittando delle strade deserte. Per tutti è scattata la denuncia a piede libero. (repubblica)

foto di Dario Romeo

(Visited 5544 times, 1 visits today)

About The Author

You might be interested in

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *