CORSISTI DEL CORSO DI SPECIALIZZAZIONE SUL SOSTEGNO DELL’UNIVERSITA’ DI PALERMO DIMENTICATI DA TUTTI

I numerosi corsisti del TFA sostegno dell’università di Palermo, certamente consapevoli del periodo difficile e drammatico che sta vivendo il nostro Paese e che ci coinvolge tutti emotivamente e pur ritenendo che siano altre le priorità di questo periodo, lamentano ad oggi la mancanza di attivazione da parte dell’università di  Palermo della FAD che si sta dimostrando efficace nell’intero establishment “scolastico e accademico”.

Gli stessi che, con notevole dispendio di energia e denaro, hanno adempiuto con diligenza alle numerose consegne che il Corso ha richiesto,  trascurando spesso il ruolo di madre, moglie e figlia, sostengono che sia inconcepibile e altresì discriminatorio continuare a tenere in impasse l’erogazione di quelle che di fatto sono le ultime ore di Didattica per questi corsi di specializzazione, partiti in piena estate  e che a causa delle attuali difficoltà legate all’emergenza Coronavirus non fanno ancora intravedere la possibilità di poter riprendere la normale routine, e di conseguenza le lezioni in presenza.

Il magnifico rettore, prof Micari, con una nota del 12.03.2020, sottolineando Il dovere come Università di dare un segnale, continuare ad andare avanti, utilizzando le nuove tecnologie a disposizione per proseguire le attività tutelando la salute di tutti. si è, altresì, premurato di sottolineare l’impegno e la dedizione di tutte le forze Universitarie messe in campo che hanno collaborato con passione ed entusiasmo rendendo possibile in pochissimi giorni l’organizzazione della sessione di laurea in modalità telematica, inimmaginabile fino a qualche settimana fa che ha permesso solo agli studenti iscritti ai Corsi di studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche, del Dipartimento di Giurisprudenza, del Dipartimento di Scienze Psicologiche, Pedagogiche, dell’Esercizio Fisico e della Formazione, del Dipartimento di Scienze Umanistiche, del Dipartimento di Scienze della Terra e del Mare, del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche Chimiche e Farmaceutiche, del Dipartimento di Scienze Politiche e delle relazioni internazionali e del Dipartimento di Ingegneria. il raggiungimento del traguardo della proclamazione.

Benchè, ad oggi, i corsisti abbiano con ogni mezzo e in ogni modo cercato di interloquire con i diversi Organi decisionali, quali il Direttore del Corso del corso di specializzazione dell’università di Palermo, lo Stesso Magnifico Rettore, il Prof. Luigi D’Alonzo e molti altri, ad oggi, tutto ciò si è rivelato vano, rimanendo le loro richieste delle voci isolate, degli echi lontani, lasciandoli nel limbo dell’ incertezza più assoluta. Tale situazione, se dovesse permanere,  certamente pregiudicherà in maniera irreversibile i diritti di coloro che hanno con diligenza frequentato, impedendogli anche di partecipare alle eventuali procedure di mobilità e/o aggiornamenti di graduatorie o procedure concorsuali. Chiedono, dunque, a gran voce, che gli Organi decisionali assumano, nel più breve tempo possibile, un impegno cosciente e ragionato a fronte di tale  situazione tale da permettere di espletare, in modalità telematica, le restanti ore di tale corso, ormai giunto al rush finale favorendo così l’immissione nel mercato del lavoro di nuove e indispensabili leve nel mondo del sostegno scolastico

About The Author

You might be interested in

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *