24 Febbraio 2021

Tele One

Tele One – Ultime Notizie, Cronaca live, rubriche sul Palermo Calcio.Per info e pubblicità 091 333660. In Sicilia sul canale 19 Digitale Terrestre.

Maltempo in arrivo, allerta arancione in tutta la Sicilia

La Protezione civile regionale ha diffuso un avviso di allerta meteo arancione per tutta la Sicilia, valido fino alle ore 24 di domani. In particolare, si legge nel bollettino, “dalla mattina di domani, e successive 24-30 ore, si prevedono precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, in tutta la regione specie sui settori meridionali e ionici. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, attività elettrica e forti raffiche di vento; venti da forti a burrasca dai quadranti meridionali. Mareggiate lungo le coste esposte”.

Colpa della nuova fase di maltempo che investirà l’Italia nelle prossime ore, a causa di una nuova perturbazione atlantica che guasterà l’ultimo weekend di novembre in buona parte d’Italia. Secondo le previsioni dei meteorologi di iconameteo.it, «il debole campo di alta pressione presente sull’Italia tende gradualmente ad indebolirsi: dalla Penisola iberica si avvicina una nuova perturbazione atlantica, la numero 5 di novembre, collegata ad una circolazione depressionaria in lento spostamento verso il Mediterraneo sud-occidentale. Il suo avvicinamento alle nostre regioni di ponente determinerà, nella giornata odierna, un rinforzo dei venti di Scirocco sui mari ad ovest della Penisola, in particolare attorno alla Sardegna».

«Proprio la Sardegna, particolarmente dalla serata e sul suo versante orientale – avvertono i meteorologi di iconameteo.it – vedrà un marcato peggioramento del tempo e una intensificazione delle precipitazioni, destinate a proseguire per buona parte della giornata di domani», quando la perturbazione investirà più direttamente le regioni meridionali e la Sicilia, mentre domenica coinvolgerà anche il medio versante adriatico. Sabato, in particolare, sarà una giornata molto instabile in Sardegna e Sicilia con numerose piogge localmente intense e temporalesche; dal pomeriggio ci sarà un peggioramento anche in Calabria, specie nel settore meridionale. Quanto a domenica, sono previste piogge diffuse e localmente insistenti sul medio Adriatico tra Marche meridionali, Abruzzo, Molise e nord Puglia con fenomeni a tratti intensi. Piogge sparse a carattere più intermittente si avranno su Campania, Basilicata, resto della Puglia, Calabria e Sicilia; su Puglia meridionale, Calabria e Sicilia saranno a tratti intense sotto forma di rovesci o temporali.

La perturbazione di questo ultimo weekend di novembre, sottolineano i meteorologi di iconameteo.it, si allontanerà lunedì verso le Grecia, con gli ultimi strascichi nelle primissime ore della giornata sulle estreme regioni meridionali. Nel resto del Paese, invece, un temporanea e debole rimonta anticiclonica dovrebbe consentire una brevissima fase di tempo stabile fino a martedì 1 dicembre, giorno in cui avrà inizio l’inverno meteorologico.

Per i primi giorni di dicembre, «sembra trovare sempre più conferme – concludono – l’arrivo di un nuovo peggioramento che, complice il concomitante ingresso di aria artica, potrebbe provocare un sensibile crollo delle temperature con l’arrivo di neve fino a quote molto basse su alcune regioni del Nord Italia».

(Visited 695 times, 1 visits today)