Mazara del Vallo. Pescatori in Libia, familiari sotto casa dei genitori del ministro Bonafede

Mazara del Vallo. Pescatori in Libia, familiari sotto casa dei genitori del ministro Bonafede

La nave turca è stata rilasciata dopo 5 giorni e noi da 3 mesi aspettiamo i nostri pescatori: è vergognoso». Lo dicono i familiari dei 18marittimi bloccati in Libia dal primo settembre, nel corso di una protesta a Mazara del Vallo, nei pressi dell’abitazione dei genitori del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede

(Visited 12 times, 1 visits today)

You might be interested in

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *