15 Maggio 2021

Tele One

Tele One – Ultime Notizie, Cronaca live, rubriche sul Palermo Calcio.Per info e pubblicità 091 333660. In Sicilia sul canale 19 Digitale Terrestre.

Messina, al via il biglietto unico per i mezzi pubblici

MESSINA (ITALPRESS) – Una sinergia preziosa per migliorare i trasporti nella città di Messina e renderli “integrati”: da domani sarà unico il biglietto per i mezzi pubblici metroferrovia-tram-bus. L’iniziativa illustrata stamane nella stazione centrale della città dello Stretto dove era presente l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone: “Da Messina parte questa nuova formula tariffaria nata grazie all’intesa tra Regione siciliana, che finanzia il tutto, Trenitalia, Comune di Messina e l’azienda di trasporti Atm. Con una spesa unica sarà possibile utilizzare più mezzi per muoversi liberamente”.
“Un sistema di servizi migliore e costi più bassi – ha sottolineato il sindaco di Messina Cateno De Luca -. Infatti, per viaggiare su bus e tram gestiti dall’ATM (Azienda trasporti Messina) e sui servizi regionali di Trenitalia all’interno del nostro territorio, saranno introdotti il biglietto corsa semplice integrato Messina al prezzo di appena 2 euro che varrà 100 minuti e una corsa ferroviaria e l’abbonamento mensile integrato Messina al costo di 55 euro, per integrare la Metroferrovia, tra le stazioni di Giampilieri e Messina Centrale, e i servizi bus e tram”.
Rivoluzione anche nelle tariffe di Trenitalia per i treni regionali nell’area urbana di Messina: 1.50 euro per il biglietto singolo (in precedenza 2.80), con validità di 90 minuti: 10 euro per l’abbonamento settimanale (in precedenza 15.20); 35 euro per l’abbonamento mensile (in precedenza 54.60); 350 euro per l’abbonamento annuale (in precedenza 509.50).
Falcone ha poi accennato alle novità che riguarderanno i trasporti sulla riviera ionica: “Ci sono importanti finanziamenti con gare per oltre 2 miliardi di euro entro l’anno per i tratti Giampilieri-Taormina e Taormina-Fiumefreddo. Stiamo anche potenziando il servizio di metro ferrovia da Giampilieri a Messina: dal 13 giugno 5 nuove corse; queste si aggiungono ai 16 nuovi treni POP già avviati”.
Oggi il primo viaggio “inaugurale” con un treno che è partito dalla stazione di Giampilieri per raggiungere il cuore cittadino, a bordo oltre all’assessore regionale Falcone e al primo cittadino De Luca, l’assessore comunale alla Mobilità Salvatore Mondello, il direttore della Direzione regionale di Trenitalia Silvio Damagini, il presidente di Atm Giuseppe Campagna, parlamentari e sindaci dell’area messinese.
(ITALPRESS).