No allo “scudo” per i vertici delle strutture sanitarie

No allo “scudo” per i vertici delle strutture sanitarie

È inaccettabile che gli operatori sanitari danneggiati non possano agire a tutela dei propri diritti nei confronti delle strutture sanitarie pubbliche o private in favore delle quali hanno svolto le proprie prestazioni. A dirlo l’avvocato Nadia Spallitta sulle indiscrezioni che riguardano l’introduzione di uno “scudo” a protezione dei vertici gestionali delle strutture sanitarie pubbliche e private.

19 Tele One, in Sicilia canale 19 Digitale Terrestre. Notizie e curiosità da tutti i comuni siciliani con aggiornamenti live. Cronaca live, politica, turismo sport e spettacolo. Per info e pubblicità 091 333 660

(Visited 1 times, 1 visits today)

You might be interested in

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *