6 Dicembre 2021

Tele One

Tele One – Ultime Notizie, Cronaca live, rubriche sul Palermo Calcio.Per info e pubblicità 091 333660. In Sicilia sul canale 19 Digitale Terrestre.

Palermo diventa città green, 16.000 alberi verranno piantati in città entro i prossimi 4 mesi

La Reset collocherà le prime 3.931 piante da lunedì fino al 31 dicembre in alcune aree e ville storiche che necessitano di una riqualificazione. L’assessore Marino: “Un progetto che mancava da oltre un ventennio”. Amella (M5S): “Percorso virtuoso che contribuirà al miglioramento della vivibilità”

Entro il mese di marzo verranno piantati 16 mila alberi in tutta la città. Ad occuparsene sarà la Reset, che collocherà le prime 3.931 piante da lunedì fino al 31 dicembre in alcune aree e ville storiche che necessitano di una riqualificazione.

La Reset, che impiegherà circa 70 operai, ha già avviato le attività di pulizia e manutenzione del verde nelle zone interessate. “La piantumazione di nuove specie arboree – dice l’assessore al Verde Sergio Marino – è sempre un motivo di plauso e felicità. Se poi vediamo i numeri delle nuove piante che diventeranno parte integrante della città, non possiamo nascondere la soddisfazione di realizzare e concludere un progetto fortemente voluto dal sindaco. Un progetto che mancava da oltre un ventennio”.

La prossima settimana verrà stilato un ulteriore cronoprogramma dei lavori per le altre attività di piantumazione, potatura e manutenzione. Intanto, dopo aver pulito via Tindari e l’area intitolata a Gaetano Hardouin Monroy, la Reset Montaggio sistemerà i giochi di piazza Paladini e largo Tindari, l’area sgambatura per i cani di viale Lanza di Scalea e quella di via Guglielmo il Buono. Cestini e panchine verranno inoltre collocati a Pallavicino e in via Pitrè.

Per Concetta Amella, consigliere del M5S, “ampliando il verde in città, s’innesca un percorso virtuoso che contribuirà al miglioramento della vivibilità del nostro territorio”.