Palermo: “Mia figlia positiva ma lo abbiamo saputo dopo 24 giorni, siamo andati nei centri commerciali della città”

Il caso capitato a una famiglia contagiata dal virus. “L’Asp ha dimenticato a attivare la procedura. Ho saputo l’esito dopo che sono andato di presenza negli uffici”

Sua figlia era positiva da 24 giorni al coronavirus ma lui non lo sapeva. Perché il dipartimento di prevenzione dell’Asp 6, al quale scriveva da giorni, non solo aveva dimenticato di attivare la procedura per chi è contagiato ma non aveva inviato nemmeno il referto alla famiglia. E così un papà ha portato con sè la figlia, positiva asintomatica, nei centri commerciali di Palermo. “Mi era stato detto che molto probabilmente il mancato invio del referto equivaleva alla non positività di mia figlia”, racconta a Repubblica il genitore.

Il tampone alla ragazzina, che ha 14 anni e è affetta da una patologia rara, è stato eseguito il 25 novembre. “Avevamo fatto tutti e quattro il tampone in famiglia perché mio figlio maggiore aveva i sintomi. Su quattro rapidi alla Fiera siamo risultati tutti negativi. Poi mio figlio si è sottoposto al test molecolare e è risultato positivo – ricostruisce il papà dei due adolescenti – ma lo sono risultato anche io,  dopo 4 giorni”. La moglie, invece, ha avuto l’esito negativo. “Mancava solo il tampone di mia figlia ma non è mai arrivato”, racconta il genitore. Dopo 24 giorni, e cioè il 17 dicembre, il padre arriva negli uffici dell’Asp e viene a galla la dimenticanza.

“Si sono accorti dell’errore e hanno attivato l’isolamento di mia figlia per tre giorni, ma a far data dal 25 novembre. Ma il tampone già eseguito, dopo le tre settimane canoniche, è risultato per fortuna negativo. Racconto la mia storia perché spero sia di esempio. All’Asp molto probabilmente è sfuggita la situazione di mano. Sta di fatto che mia figlia è stata con me in giro per la città. Come si potrà arginare il virus se accadono episodi del genere?”. La famiglia sta riflettendo se presentare o meno una denuncia per danni. (repubblica)

(Visited 2420 times, 1 visits today)

You might be interested in

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *