Palermo, neonata positiva al Covid abbandonata in ospedale: arrestata la mamma

La donna è stata rintracciata a Catania. La piccola ora è completamente guarita ed è stata affidata ad una struttura per minori

Arrestata a Catania la mamma della neonata abbandonata a Palermo, nell’ottobre scorso, davanti all’ospedale dei Bambini. La donna, di etnia Rom, si è presentata in un commissariato per sbrigare delle pratiche. I poliziotti hanno accertato che si trattava della mamma della piccola ritrovata a Palermo

La donna è in carcere, in attesa dell’interrogatorio di garanzia. Le indagini sono state coordinate dalla procuratrice aggiunta Annamaria Picozzi e dalla sostituta Maria Rosaria Perricone. L’ordine di cattura è stato firmato dal giudice per le indagini preliminari Piergiorgio Morosini. Sul caso indaga anche la procura dei minori.

La piccola Anna, questo il nome della bimba, per un mese è rimasta in un lettino del reparto di malattie infettive allestito per i piccoli pazienti affetti da Covid-19. Era stata abbandonata da due donne che, in tempi diversi, si sono dichiarate zie della piccola prima di abbandonarla, entrambe cittadine dell’Est Europa da anni a Palermo.

Adesso la piccola è affidata ai servizi sociali. Le indagini hanno poi appurato l’identità della mamma. La neonata dopo un mese è risultata negativa al Covid.

(Visited 310 times, 1 visits today)

You might be interested in

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *