28 Febbraio 2021

Tele One

Tele One – Ultime Notizie, Cronaca live, rubriche sul Palermo Calcio.Per info e pubblicità 091 333660. In Sicilia sul canale 19 Digitale Terrestre.

UFFICIALE: La Sicilia torna in zona gialla, ristoranti e bar aperti

L’Rt della Sicilia in realtà già da almeno una settimana era da zona gialla, e con il nuovo Rt 0.66, si avvicina a quella soglia (0.50) che vorrebbe dire addirittura zona bianca. Ma di questo, se tutto va bene, se ne parlerà almeno tra un paio di settimane.

La Sicilia torna in zona gialla. Roma ha accolto la richiesta della Regione, che pressava per il ritorno in zona gialla della Sicilia.

L’Rt della Sicilia in realtà già da almeno una settimana era da zona gialla, e con il nuovo Rt, 0.66, si avvicina a quella soglia (0.50) che vorrebbe dire addirittura zona bianca. Ma di questo, se tutto va bene, se ne parlerà almeno tra un paio di settimane.

“Ho buoni motivi per pensare che col dato ufficiale di domani potremo chiedere al governo non solo l’introduzione della zona gialla, mi piacerebbe se il ministro ci autorizzasse a consentire ai ristoratori e a chi somministra cibo di potere tenere aperti i locali per questo fine settimana fino alle 22, in occasione della festa di San Valentino”, aveva detto ieri Musumeci.

Ora è arrivato il sì da Roma ed i ristoranti ed i bar potranno riaprire. Dopottutto però il paragone con quanto successo in Puglia, dove Roma ha concesso la “zona gialla” già da ieri (per un errore di calcolo), dunque qualche giorno prima.

I NUOVI RT

Di seguito il valore dell’Rt nelle varie Regioni. Da sottolineare che il valore preso in considerazione per verificare il superamento della soglie di sicurezza dell’1, oltre la quale si va in arancione, e dell’1,25, non si osserva il dato medio ma quello dell’intervallo più basso utilizzato per calcolarlo.

Toscana, Provincia di Trento, Abruzzo e Liguria passano in arancione. E si aggiungono a Umbria e provincia di Bolzano che poi sono state messe in rosso. I cambi dovrebbero avvenire, anche in questo caso, domenica 14.

Abruzzo 1,22 (1,16-1,28)

Basilicata 1,2 (0,98-1,44)

Calabria 0,81 (0,73-0,93)

Campania 0,8 (0,73-0,91)

Emilia-Romagna 0,94 (0,91-0,96)

Friuli 0,98 (0,94-1.03)

Lazio 0,96 (0,93-0,99)

Liguria 1,08 (1,02-1.13)

Lombardia 0,97 (0,94-1.01)

Marche 0,94 (0,86-1,04)

Molise 1,09 (0,79-1,41)

Piemonte 0,93 (0,9-0,97)

Provincia Bolzano 1,25 (1,2-1,3)

Provincia Trento 1,2 (1,12-1,28)

Puglia 1,05 (1,01-1,09)

Sardegna 0,87 (0,82-0,93)

Sicilia 0,66 (0,63-0,69)

Toscana 1,1 (1,06-1,16)

Umbria 1,2 (1,13-1,26)

Val d’Aosta 0,77 (0,58-0,97)

Veneto 0,71 (0,68-0,74)

(Visited 17.739 times, 2 visits today)