Covid19, morto brigadiere dei carabinieri di Partinico, il cordoglio dell’arma

Nella nottata, a causa delle complicanze di una polmonite da coronavirus, è morto il Brigadiere capo Nicandro Di Santo, 55 anni, addetto all’aliquota Radiomobile della Compagnia di Partinico (Palermo).

Il Comandante generale e tutta l’Arma “si stringono compatti intorno alla moglie, e in particolare alle due figlie”. Il militare, entrato nell’Arma nel 1984, dopo aver prestato servizio presso la Stazione di San Cipirello (Palermo) e Pantelleria (Trapani) è stato impiegato presso l’allora 12/o Battaglione “Sicilia” per poi approdare all’aliquota Radiomobile di Partinico “dove da oltre dieci anni ne pattugliava le strade e, senza paura, affrontava giorno e notte le emergenze e le richieste di aiuto, aiutando e confortando chiunque aveva necessità. Un esempio – sottolineano al Comando generale – per i colleghi e per un punto di riferimento per la popolazione, racchiuso in una vita dedicata all’Istituzione ai cittadini e alla famiglia”.

(Visited 854 times, 1 visits today)

You might be interested in

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *