14 Luglio 2024

Tele One

Tele One – Ultime Notizie, Cronaca live, rubriche sul Palermo Calcio.Per info e pubblicità 091 333660. In Sicilia sul canale 19 Digitale Terrestre.

L’Italia “culla di civiltà” e la lotta alla corruzione e al bavaglio alla stampa libera: a Palermo la “Scelta” di Sigfrido Ranucci 

di Angela Ganci, psicologo psicoterapeuta, giornalista e scrittrice 

“L’Italia Culla di civiltà che vede tutt’ora il record mondiale di politici che querelano giornalisti, alcuni sotto tutela, altri sotto scorta, giornalisti “imbavagliati” di fronte alla necessità deontologica di rispettare l’interesse pubblico attraverso un’informazione al limite verosimile e scomoda, ma che faccia luce sulle tante Verità che bloccano a oggi il nostro Paese, che a fatica si muove e annaspa pericolosamente dalla notte dei tempi. Lo scenario, quello di leggi liberticide a fronte di giornalisti che non risparmiamo di indagare sul potere e la corruzione, piaga italiana indiscutibile. Una situazione imbarazzante da contrastare e che non mi stancherò mai di denunciare”.

Queste le parole forti di Sigfrido Ranucci, giornalista  protagonista alla ribalta della lotta alla corruzione e al malaffare, lo scorso Martedì 21 maggio alle ore 18 nella cornice simbolica dell’atrio Paolo Borsellino della Biblioteca Comunale di Casa Professa, a Palermo. 

“La Scelta”, un libro e uno stile di vita per l’autore di Report, volume edito da Bompiani e che ha affollato gli astanti, affamati di sapere e coscienti che “un popolo che non ha memoria, non ha un futuro”. Pagine intense dalle quali emerge l’autoritratto di un uomo coraggioso che, nonostante la pressione costante della realtà nei suoi aspetti più duri e cruenti, disonesti e inspiegabili, non smette di chiedersi e di chiederci “qual è la scelta giusta?”

E si sa, ogni scelta comporta responsabilità e coraggio, un lasciare e un percorrere, sostenitori e miscredenti, eppure si sostanzia in una strada senza Ritorno quando in gioco esistono i Valori inalienabili di giustizia, pace sociale, informazione onesta e democrazia. 

L’evento di Palermo, conclusivo di un tour siciliano di spicco, è stato organizzato dall’Inner Wheel Palermo Normanna e dal Pool anti violenza e per la legalità; con l’Autore hanno dialogato Angela Fundarò e il giornalista Salvatore Cusumano.