Messina, la Procura chiede l’autorizzazione a procedere contro il sindaco Cateno De Luca

La Procura di Messina ha chiesto l’autorizzazione a procedere al ministro della Giustizia a carico del sindaco Cateno De Luca per il reato di vilipendio.

Il reato è previsto dal Codice Penale all’articolo 290 e punisce con la multa da 1.000 a 5.000 euro, chiunque pubblicamente vilipende la Repubblica, le Assemblee legislative o una di queste, ovvero il Governo o la Corte costituzionale o l’ordine giudiziario.

De Luca era stato iscritto nel registro degli indagati dopo la denuncia del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese ma per questo genere di reati è necessario l’autorizzazione del ministro della Giustizia



(Visited 1 times, 1 visits today)

You might be interested in

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *