Palermo. Fase 2.  La crisi dei ristoratori

Palermo. Fase 2. La crisi dei ristoratori

Costi di gestione, cassa integrazione ed ancora la necessità di reinventarsi e cercare nuove finestre di mercato come le consegne a domicilio. Questo finora il bilancio, purtroppo negativo, dei ristoratori palermitani preoccupati dalla futura riapertura. L’intervista.

(Visited 1 times, 1 visits today)

You might be interested in

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *