Palermo. Protesta dei Picchettini davanti la Prefettura

Palermo. Protesta dei Picchettini davanti la Prefettura

Stamane ancora una protesta dei lavoratori  della cooperativa Picchettini, impegnati da decenni all’interno dei cantieri navali di Palermo  nel carenaggio e nella pitturazione delle navi e oggi a casa a causa di una interdittiva antimafia.  Solo alcuni dei lavoratori sono stati assunti da una nuova ditta,  agli altri è stato proposto un contratto a tempo determinato all’interno di altre aziende. Soluzioni che i lavoratori, impiegati da 46 anni all’interno dei Cantieri navali non accettano.

(Visited 5 times, 1 visits today)

You might be interested in

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *