28 Febbraio 2021

Tele One

Tele One – Ultime Notizie, Cronaca live, rubriche sul Palermo Calcio.Per info e pubblicità 091 333660. In Sicilia sul canale 19 Digitale Terrestre.

CRISI CONIUGALI E TRADIMENTO AI TEMPI DEL CORONAVIRUS

di Angela Ganci, Psicologo psicoterapeuta, giornalista, docente

Crisi di coppia, tradimenti, separazioni brusche, violenze e abbandoni repentini di una stabilità di coppia che costituiva Porto Sicuro e Ristoro dalle Ansie del Vivere.

In un periodo in cui qualunque forma di Ristoro rappresenta un auspicabile obiettivo per una tregua meritata dalla Crisi pandemica, dalle passeggiate solitarie in mezzo alla natura all’incontro, quasi fortuito, con i propri cari, ecco che vediamo entrare in crisi proprio il calore del Focolare Domestico, adesso teatro di conflitti, discussioni, scoperte di un Altro da Sé, fin troppo Altro, Estraneo nella sua Alterità.

Un Altro che non avremmo, forse, voluto conoscere e che si disvela nella sua autentica Natura egoistica, trascurante, irrispettosa, noiosa, scontata fino all’inverosimile, asfissiante, incompatibile con la nostra stessa Natura.

I numeri in proposito sembrano molto chiari: secondo le notizie ANSA del 14 Gennaio 2021, che riporta i dati dell’Associazione nazionale divorzisti italiani, nel 2020 si è assistito a un aumento delle separazioni, rispetto al 2019, del 60% (distribuite come segue, il 40% per infedeltà coniugale, anche virtuale, il 30% per violenza familiare e il 30% altre cause); situazione analoga registra l’Associazione Matrimonialisti Italiani nel 2020 con un aumento del 30% delle richieste di separazioni di cui la metà giudiziali, quindi non consensuali, del 20% dei femminicidi e del 70% delle violenze all’interno della famiglia.

Fenomeno parallelo, i siti di dating online, che conoscono, con le restrizioni e il lockdown, un fortunato momento, perché offrono la possibilità di incontro tra persone che, motivate e costrette alla quarantena, intendono sperimentare amicizie nuove ed intriganti, stanchi di un rapporto coniugale logoro e consunto.

Flirtare, fare sexting, vedersi in webcam, azioni vincolate in un momento in cui la normalità non risulta più essere un concetto percorribile, consentono così alle persone di non rinunciare al divertimento, all’insegna di un appuntamento eccitante e del tutto da scoprire (per un approfondimento ci si può riferire al link Incontri Extraconiugali ⋆ Tradimenti Italiani).

Riguardo alle possibili cause della crisi di coppia, molteplici sembrano essere le variabili in gioco: lo stress sanitario per la malattia, la mancanza di lavoro, la convivenza con i figli con le difficoltà connesse alla didattica a distanza, e non ultimo, la scoperta di flirt o storie parallele di infedeltà che la pandemia ha permesso di “svelare” grazie alla vita quotidiana vissuta senza possibilità di riservatezza (per approfondimento si veda Il matrimonio in crisi con il lockdown, +60% di richieste di separazioni – Società & Diritti – ANSA.it).

Al di là di ogni moralismo di sorta, al di là di ogni giudizio affrettato sul senso profondo di un patto di fedeltà della coppia messo in crisi dal flirt di turno, o dalla relazione parallela decennale, al di là dello specifico momento storico provocato dal Coronavirus, che sicuramente ha messo a dura prova la tenuta della coppia, magari già in crisi, durante la convivenza forzata per l’emergenza, va da sé che esiste una specifica difficoltà di convivenza, una necessità legittima e vitale di spazi personali di manovra, senza i quali ogni coabitazione diviene, nel tempo, insostenibile, anche nella relazione amorosa apparentemente più salda.

E quindi, se gli spazi “salvano” la coppia, si evince la necessità di un’autonomia che diviene, nell’incontro con l’Altro, arricchimento e interscambio, necessario “ossigeno” per ripristinare un’omeostasi interna. Salvo poi scoprire, costretti da un Virus “rivelatore”, che, magari, il coniuge “resisteva, sostanzialmente idealizzato, cristallizzato in un tempo passato di felicità” solo perché distante, assente per i motivi più disparati, in un’autonomia che era già la fine della coppia stessa, dal lavoro a oltranza come scappatoia alla relazione extraconiugale come deterrente di un’insoddisfazione inaccettabile.

E allora questo, in fondo, è un Regalo di Salvezza che dobbiamo a questo Covid 19 che permette di scoprire delle Verità sentimentali, magari crude e deludenti, che vanno ben oltre infezioni, morti e contagi, e denotano un’emergenza emotiva che, purtroppo, non conoscerà facilmente un vaccino in grado di debellarla.

(Visited 27 times, 1 visits today)