22 Aprile 2024

Tele One

Tele One – Ultime Notizie, Cronaca live, rubriche sul Palermo Calcio.Per info e pubblicità 091 333660. In Sicilia sul canale 19 Digitale Terrestre.

Tajani “Puntiamo a rafforzare gli aiuti umanitari a Gaza”

Belgium, Brussels – N0vember 14, 2022
European Council
Antonio Tajani, Minister for Foreign Affairs and International Cooperation, Italy (Brussels – 2022-11-14, EUC/ROPI) p.s. la foto e’ utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e’ stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate

ROMA (ITALPRESS) – “A cinque mesi dall’inizio del conflitto in Medio Oriente la situazione di Gaza assume i contorni di una catastrofe umanitaria: l’Italia è sempre stata in prima linea nel portare aiuto alla popolazione civile, abbiamo stanziato 20 milioni per bisogni umanitari urgenti e attività di sminamento. 2 di questi milioni saranno impiegati in nuovi progetti in Cisgiordania e a Gerusalemme Est”. Lo sottolinea il ministro degli Esteri Antonio Tajani durante il Question Time nell’Aula della Camera. “Stiamo intensificando il nostro impegno sulla sicurezza militare a Gaza – aggiunge Tajani -. L’ingresso di cibo è stato insufficiente e a questo si aggiunge una difficoltà nella distribuzione all’interno della striscia: riteniamo di poter dare un valore aggiunto grazie alla straordinaria esperienza in campo umanitario e alla presenza a Roma del Polo alimentare delle Nazioni unite. L’11 marzo abbiamo lanciato l’iniziativa Food for Gaza, raccogliendo l’interesse di diverse associazioni di lavorare con noi per rafforzare gli accessi degli aiuti umanitari via terra e via mare: su quest’ultimo aspetto puntiamo a utilizzare un corridoio umanitario con base a Cipro, abbiamo costituito oggi un tavolo di coordinamento permanente dove sono state discusse soluzioni per far arrivare aiuti su cui stanzieremo ulteriori risorse”.

– Foto: Agenzia Fotogramma –

(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all’indirizzo [email protected]